Welcome visitor you can log in or create an account

I blog di Edizioni Psiconline

Gli autori, le recensioni, le novità e le informazioni sulla nostra Casa Editrice
Redazione

Il Confine del Sè: Test ICoS di Loretta Sapora

Pubblicato da Edizioni Psiconline, nella Collana Strumenti, "Il confine del sè. Il test ICoS", di Loretta Sapora, uno strumento specificamente dedicato ai professionisti.

Il manuale del test ICoS
Il confine del sè. Il test ICoS


E' il tentativo ben riuscito di tradurre la ricca e variegata dinamica del rapporto fra il “dentro” ed il “fuori”  e “tra” le parti, nella dimensione psichica, attraverso la efficace metafora del segno grafico, semplice ed intuitivo.

Le sette configurazioni di confine proposte, raccontate e studiate attraverso una ricco corredo di esempi  e casi clinici, corrispondono al vissuto del Confine del Sé,  inteso come la struttura-funzione che separa ed organizza il sistema psico-fisico-relazionale dell'individuo.

Il test semiproiettivo ICoS fornisce uno strumento elettivo nella gestione del caso clinico: grazie alla interpretazione psicodinamica del protocollo, permette infatti di seguire l'evoluzione del paziente nel corso del suo percorso terapeutico.
Nondimeno, l'associazione tra configurazioni e categorie diagnostiche coerenti con il PDM (Manuale Diagnostico Dinamico), lo rende un puntuale supporto nella indagine psicodiagnostica (anche ai fini peritali) e nella consulenza.



La siglatura precisa ed esaustiva del ricco Questionario di Inchiesta è degna di un piccolo Rorschach: attraverso l'indagine sui materiali costituitivi del confine, sulle caratteristiche qualitative ad esso attribuite e sulle dimensioni, arricchisce l'interpretazione dei protocolli.
Le caratteristiche soggettivamente attribuite  al confine preferito, rifiutato o considerato ideale, arricchiscono le informazioni sul funzionamento dei processi psichici, compresi i meccanismi di difesa, dei soggetti esaminati. Nondimeno permettono l'individuazione delle possibili vie di uscita alla situazione di empasse in cui il soggetto si trova e/o un dato prognostico sull'andamento della terapia.

Gli aggiornamenti rispetto alla prima edizione, insieme al grandissimo ampliamento della casistica (con diverse tipologie di soggetti ed ulteriori ricerche cliniche su temi particolari), rappresentano una occasione interessante e non scontata di confronto con un felice connubio tra ricerca e clinica applicata.

La Dott.ssa Alessandra D'Ippolito
Dott.ssa D'Ippolito

Recensione di A. D'Ippolito
psicologa-psicoterapeuta


www.psicoworking.it

Continua a leggere
  1152 Visite
  0 Commenti
Redazione

La luna blu. Un successo che cresce giorno dopo giorno

La luna blu. Il percorso inverso dei sogni, libro di Massimo Bisotti pubblicato da Edizioni Psiconline, prosegue nella sua incredibile diffusione fra il pubblico grazie ad un continuo passaparola dei lettori.

La copertina del volume
La luna blu. Il percorso inverso dei sogni


Uscito solo nello scorso mese di aprile, La luna blu.Il percorso inverso dei sogni, scritto da Massimo Bisotti per i tipi di Edizioni Psiconline, continua ad essere un grandissimo successo di pubblico e di vendita.

Giunto alla sua terza ristampa, il volume continua a registrare una costante richiesta da parte dei lettori che incontrano una costante difficoltà a reperirlo nelle librerie offline mentre è decisamente più facile acquistarlo online attraverso i maggiori player del mercato italiano (Amazon e IBS in testa). In ogni caso, il volume è oggi certamente disponibile presso la Casa Editrice e su Psychostore.net, la libreria online specializzata in psicologia.



Il libro ha una sua bellissima storia che forse vale la pena di accennare per comprenderne perlomeno in parte l'incredibile successo che sta registrando.

Massimo Bisotti, l'autore de "La luna blu. Il percorso inverso dei sogni"
Massimo Bisotti


Massimo Bisotti, infatti, è un giovane scrittore che ha scelto di "dedicarsi" ai suoi amici e ai libri e lo ha fatto concretamente ed efficacemente in particolare attraverso la rete. Facebook è stato lo strumento preferito che gli ha consentito di far conoscere in anteprima, a migliaia di persone, il suo volume che pian piano prendeva forma e sostanza.

Sia con la sua pagina personale che attraverso L'Acchiappalibri (una pagina molto particolare che ad oggi registra oltre 20.000 fan) Massimo è riuscito a far penetrare profondamente nell'animo dei lettori il suo modo di leggere gli affetti, l'amore, i sentimenti in genere.

Ha messo a nudo se stesso per consentire a chi lo leggeva di capire concretamente e completamente la sua profonda sincerità e seguirlo così sui sui livelli di lettura e di scrittura profonda e coinvolgente. Ha svelato la sua anima per permettere a tutti di entrarci in contatto, attraversarla e  utilizzarla per consentire poi alla propria anima di crescere, migliorare, modificarsi in positivo.

Il pubblico della rete ha compreso pienamente le intenzioni del giovane autore ed ha deciso di seguirlo. Piano piano ha imparato a conoscere la sua sensibilità, poi ha imparato ad amarla ed infine ha chiesto di poterne disporre concretamente al di là dello strumento elettronico, attraverso un testo che la contenesse e la mettesse a disposizione di tutti.

libri di psicologia pubblicati da Edizioni PsiconlineEdizioni Psiconline ha seguito il percorso di Bisotti ed ha scelto poi di dare fiducia a Massimo inserendo il suo "La luna blu" nella Collana "A Tu per Tu", la più adatta a contenere uno scritto così coinvolgente e personale.

Ne è nato un successo editoriale che in questi giorni continua a coinvolgere le persone, i lettori, le librerie. La luna blu è continuamente richiesto dai lettori che lo cercano dappertutto, viene costantemente esaurito dalle librerie e richiesto da queste ultima a Messaggerie Libri, il distributore nazionale di Edizioni Psiconline.
La Casa Editrice si trova coinvolta in questa ricerca incredibile e da un lato prova a rispondere direttamente alla domanda di "La luna blu" da parte dei dei lettori mentre dall'altro è costretta ad affrontare continue telefonate dai librai che si lamentano della difficile reperibilità del volume.
la-luna-blu-in-libreriaE i lettori, sulla rete, si chiedono dove trovarlo, si aiutano a farlo, si consigliano e si sostengono nella loro ricerca...

Tanti dicono che il successo ha i suoi prezzi ma, se sono questi, noi siamo felici di pagarli.


Un libro incredibile, scritto da un autore che ha scelto di dedicare se stesso ai suoi lettori ha trovato una risposta entusiastica e coinvolgente.
Chi lo legge lo consiglia, lo regala, lo diffonde ed il passaparola sta diventando quel motore di diffusione che travolge ogni resistenza al nuovo. Infatti, tutto questo accade a dispetto della "non presenza" del libro sui media tradizionali e quindi senza che, in effetti, siamo stati attivati canali di promozione particolari.
La luna blu in libreriaSono i lettori che, come una valanga, stanno consentendo a "La luna blu" di essere oggi un libro molto ma molto trendy.

Non potevamo chiedere di più, possiamo solo goderci oggi questa incredibile felicità!

 

P.S.: "La luna blu. Il sentiero inverso dei sogni" è oggi (3 giugno 2012) al n. 704 nella classifica di Amazon dei libri più richiesti... (Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 704 in Libri ).
Senza lanci, promozioni, pubblicità pagata o redazionale, solo con la forza delle sue parole e dei suoi lettori!
Ma, naturalmente, ci aspettiamo ancora di più!
Continua a leggere
  1486 Visite
  4 Commenti
Redazione

Presentazioni editoriali e presenze...


In questo fine primavera Edizioni Psiconline è impegnata nel lancio e nelle presentazioni di molti nuovi titoli editoriali e nella partecipazione a Fiere e Incontri.


E' un periodo molto impegnativo quello che la nostra piccola Casa Editrice sta vivendo in questi giorni.

La presentazione de Siamo impegnatissimi nelle presentazioni editoriali dei nuovi libri che man mano vengono stampati e diffusi in libreria e nella partecipazione ad Eventi culturali che possano diffondere e far conoscere al grande pubblico la nostra produzione maggiormente divulgativa.
testimoni del passato con Gianfranco Bernes

Già durante il Salone del Libro di Torino, a cui abbiamo partecipato presentando 3 nostri volumi, è stata significativa la partecipazione di pubblico e di lettori che hanno ascoltato i nostri autori parlare delle loro opere e hanno avuto poi la possibilità di confrontarsi con loro e di discorrere dei contenuti e delle finalità dei volumi da loro scritti.



E' stato un momento molto importante che ci ha permesso di confrontarci con tante persone e raccogliere pareri, informazioni, consigli e incoraggiamenti.

Presentazione Contemporaneamente, a Trieste, la psicologa e psicoterapeuta Loretta Sapora presentava  ad un pubblico attento di professionisti il suo libro "Il confine del sé. Il Test I.Co.S."
Volume impegnativo e profondo che entra direttamente nella quotidianità professionale di psicologi e psicoterapeuti (oltre che di altre categorie professionali)  fornendo uno strumento di lavoro utilissimo.

Presentazione del volume

A Napoli il Dott. Alberto Vito, davanti ad un pubblico attento e partecipe, ha parlato del suo "Affetti speciali. Uno psicologo (si) racconta", una finestra spalancata sulla professione di psicologo e di psicoterapeuta che consente di vedere in profondità la concreta operatività di  un professionista "della mente", di viverne le sensazioni, le emozioni, le gioie e le difficoltà.
Il libro ha stimolato tantissimo interesse e oltre al pubblico presente è stata significativa l'attenzione che i media locali (giornali e TV) hanno dedicato all'evento.

Dal 25 al 27 maggio 2012 saremo a Latina, a "Libri da Scoprire" che riapre i battenti per la sua Nona Edizione. Assoeditori dà il via alla rassegna dell’editoria dedicata interamente al tema librario che da diversi anni ospita pubblicazioni, autori ed editori e Edizioni Psiconline partecipa con tutta la sua ultima produzione editoriale.

Domenica 17 giugno 2012, infine, saremo a Viterbo con la Dott.ssa Rachele Magro e il suo "Cuore di soldato. Emergenze, traumi, risorse" per parlarne alla Libreria del Teatro con il pubblico e gli esperti del settore. In contemporanea ci sarà anche una Mostra Fotografica dedicata all'argomento.

Un periodo intenso di presentazioni editoriali e di presenze in Fiere che, ne siamo certi, ci aiuteranno a farci conoscere ed apprezzare sempre di più dai nostri lettori che avranno la possibilità di relazionarsi direttamente con coloro che i nostri libri li pensano e poi li scrivono.

E avranno la possibilità di farci conoscere le loro opinioni dirette sul lavoro che ogni giorno portiamo avanti confortandoci con i loro suggerimenti, consigli e anche con le critiche costruttive che sono fondamentali per correggere gli errori e migliorare la qualità della nostra offerta editoriale.

 
Continua a leggere
  790 Visite
  1 Commento
Redazione

Scoprire libri insieme a Latina

Edizioni Psiconline a “Libri da scoprire” che si terrà dal 25 al 27 maggio 2012 a Latina.


La locandina della manifestazione
libri da scoprire


Libri da Scoprire riapre i battenti a Latina. Assoeditori dà il via alla nona edizione della rassegna dell’editoria dedicata interamente al tema librario che da diversi anni ospita pubblicazioni, autori ed editori.

Tesa ad offrire alle piccole e medie case editrici spazi espositivi ed un palcoscenico per la promozione delle proprie pubblicazioni, la rassegna offre al pubblico un programma culturale intenso e variegato, fatto di appuntamenti con autori nazionali e personaggi della cultura, presentazioni di libri e mostre d’arte, ma anche prelibati intermezzi riservati a degustazioni enogastronomiche.

La manifestazione, ad ingresso libero, si terrà dal 25 al 27 maggio 2012 nella centralissima Piazza del Popolo di Latina.

Maggiori informazioni
Numero Verde 800 144 980
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Continua a leggere
  1290 Visite
  0 Commenti
Redazione

Il Salone del Libro di Torino 2012

Grande successo di pubblico per Edizioni Psiconline al Salone del Libro di Torino. Esperienza soddisfacente da ampliare in futuro!

Il Salone del Libro di Torino è certamente la più importante manifestazione italiana dedicata al libro e alla cultura in genere.

I visitatori in fila per l'acquisto del biglietto d'ingresso
file di accesso al salone del libro di torino 2012


Cinque giorni stracolmi di iniziative ed avvenimenti che rappresentano il momento di visibilità più importante sia per i grandi che per i medi e piccoli editori e a cui partecipa una folla entusiasta di visitatori che interagiscono attivamente con la Fiera non solo con la loro presenza ma anche con una importante capacità di acquisto.

Edizioni Psiconline è ormai alla sua terza presenza al Salone del Libro di Torino anche se la nostra partecipazione si è dipanata in forme diverse, nei diversi anni in cui ci siamo stati.
Negli ultimi due anni, in particolare, abbiamo usufruito della ospitalità della Regione Abruzzo che ha garantito agli editori regionali uno spazio espositivo e un palcoscenico attraverso il quale presentare la propria produzione libraria.
Noi lo abbiamo fatto con grande profitto e questo ci ha portato, oggi, a riconsiderare con più attenzione una partecipazione autonoma in aggiunta a quella collettiva, se ci sarà ancora offerta questa occasione.



Quest'anno siamo stati presenti con due libri-novità (Testimoni del passato e La Luna blu) e con un volume che ha rappresentato un momento importante da un punto di vista scientifico/culturale per la nostra piccola Casa Editrice (Anoressia rabbiosa).

Anoressia-rabbiosa Venerdì 11 maggio il nostro programma prevedeva un incontro con gli autori di "Anoressia rabbiosa. La ribellione muta e i sentimenti repressi", Luciano Peirone ed Elena Gerardi coadiuvati da Alessandro Fortunato in rappresentanza della Casa editrice.
L'incontro è stato eccellente con un pubblico attento e partecipe che, alla fine della esposizione iniziale, è intervenuto attivamente con domande e richieste di informazioni specifiche su di un tema così significativo e coinvolgente.

La scrittrice Dacia Maraini fra il pubblico
testimonidelpassato


Sabato 12 maggio, doppio incontro!
Inizio con Gianfranco Bernes, psichiatra e giornalista, e il suo "Testimoni del passato. Gli anni intensi di Trieste fra psichiatria e antipsichiatria", un libro intenso e coinvolgente sull'esperienza di Franco Basaglia nel manicomio di Trieste che racconta da protagonista e con passione un periodo importante per la storia sociale e culturale del nostro paese oltre che per l'intera psichiatria mondiale.

bisottiProsecuzione con Massimo Bisotti e il suo "La luna blu. Il percorso inverso dei sogni", libro che ha sorpreso tutti per la sua profondità e che ha esaurito in pochi giorni la sua tiratura iniziale grazie all'enorme successo riscosso fra il pubblico dei lettori.
L'autore, davanti ad un folto pubblico, ha parlato del suo lavoro e poi è stato coinvolto attivamente dai presenti che gli hanno chiesto di firmare in diretta le copie appena acquistate così da conservare un concreto ricordo di un momento vissuto con tale significatività.
E' stato un momento coinvolgente ed emozionante che ha colpito particolarmente sia l'autore che i partecipanti tutti.

 
Continua a leggere
  960 Visite
  0 Commenti
Redazione

Edizioni Psiconline al Salone del Libro di Torino 2012

Dal 10 al 14 maggio 2012 Edizioni Psiconline sarà presente con i suoi autori e con i suoi volumi al Salone del Libro di Torino. Dalla libreria alla Rete in pieno accordo con il tema del Salone "Primavera Digitale"

Edizioni Psiconline al Salone del Libro di TorinoAnche quest'anno Edizioni Psiconline, la Casa Editrice specializzata in psicologia, psicoterapia e scienze umane, sarà presente in forze al Salone del Libro di Torino, la più importante rassegna fieristica dedicata al libro e ai lettori.

Saremo presenti nello Stand della Regione Abruzzo (padiglione 3 - R38 S41), con un ricco programma che vuole, in sintesi, far conoscere ed apprezzare al pubblico del Salone le specifiche peculiarità della nostra produzione editoriale, unica nel suo genere all'interno del panorama culturale abruzzese.



Il Salone del Libro di Torino 2012Nei quattro giorni di Kermesse Edizioni Psiconline ha in programma di presentare il meglio di quanto pubblicato e vuole trarre linfa vitale dal contatto diretto che si realizza fra il pubblico, gli autori e la struttura editoriale presente a Torino.

Questo il programma specifico:

- Venerdì 11 maggio
ore 16,00
›› ANORESSIA RABBIOSA
di Luciano Peirone ed Elena Gerardi
PSICONLINE EDIZIONI
Con gli autori interviene Alessandro Fortunato, Editor

- Sabato 12 maggio
ore 10,00
›› TESTIMONI DEL PASSATO. GLI ANNI INTENSI DI TRIESTE FRA PSICHIATRIA E ANTIPSICHIATRIA
di Gianfranco Bernes
PSICONLINE EDIZIONI
Con l'autore interviene Alessandro Fortunato, Editor

- sabato 12 maggio
ore 10,30
›› LA LUNA BLU. IL PERCORSO INVERSO DEI SOGNI
di Massimo Bisotti
PSICONLINE EDIZIONI
Con l’autore interviene Aurelia Rosa, Editor

lettori ed autori al salone del Libro di TorinoI nostri autori e il nostro Staff editoriale saranno a completa disposizione dei visitatori per informarli sui nostri libri, per aiutarli a conoscere e a comprendere lo spirito di servizio e di abnegazione che ci spinge a percorrere strade sempre più difficili in un mondo che cambia così velocemente e per invogliarli a leggere, fonte primaria di conoscenza e sapere.

Sarà, ne siamo certi, una esperienza entusiasmante, così come lo è stato negli anni scorsi e sarà il momento per trovare nuova linfa e proseguire in un impegno costante e concreto che si sviluppa quotidianamente.

Il sito della Casa Editrice
Continua a leggere
  1095 Visite
  0 Commenti
Redazione

Quando il mondo non sembra lo stesso: Basaglia e i matti di Trieste

Gianfranco Bernes, medico psichiatra e giornalista, racconta in un libro, in uscita giovedì 10 maggio per i tipi di Edizioni Psiconline, la sua esperienza diretta della costruzione di un nuovo modo di vedere e curare la "malattia mentale".

La copertina del volume
Testimoni del passato. Gli anni intensi di Trieste fra psichiatria e antipsichiatria


Sarà disponibile in libreria, a partire da giovedì 10 maggio, "Testimoni del passato. Gli anni intensi di Trieste fra psichiatria e antipsichiatria", il nuovo volume di Gianfranco Bernes, medico psichiatra e giornalista.

Pubblicato da Edizioni Psiconline, piccola ma dinamica Casa Editrice specializzata in psicologia e psichiatria, il volume condensa in 358 pagine (€ 14.00) tutta l'esperienza vissuta dall'autore nel turbolento periodo storico in cui Franco Basaglia rivoluzionò la psichiatria italiana e mondiale introducendo le sue nuove concezioni sulla malattia mentale e finalmente restituendo dignità di persona a malati che, fino ad allora, non avevano avuto alcun diritto di essere trattati in quanto tali.





Marco Cavallo
Marco Cavallo


In questo libro sono raccontati gli anni più turbolenti della nostra storia dopo la metà del secolo scorso. Sono quelli delle contestazioni studentesche, delle lotte operaie, del terrorismo e delle prime droghe pesanti.

Gli Anni sessanta e settanta furono caratterizzati da grandi tensioni ma anche da innovazioni, sia pure rivoluzionarie, come quella di Franco Basaglia, lo psichiatra che volle negare l’istituzione con l’abolizione dei manicomi. La lunga battaglia che condusse assieme ai suoi collaboratori, prima nell’Ospedale psichiatrico di Gorizia poi in quello di Trieste, riuscì alla fine a mutare i comportamenti sociali e delle strutture dello Stato verso quei malati ai quali voleva restituire la dignità umana. Il suo, però, fu un percorso difficile, irto di ostacoli e contraddizioni perché aveva tutti contro: dai politici ai colleghi, dalla stampa alla gente comune. Nessuno voleva accettare questa sua “antipsichiatria”, in quanto la sola parola manicomio incuteva paura perché era la “casa” dei matti e ciò che vi succedeva era tabù.

Basaglia iniziò il suo lavoro con un gruppo di medici, prevalentemente giovani e appena laureati, e con i volontari che durante gli anni giunsero da tutte le parti del mondo e si fecero sempre più numerosi. Il lavoro di tutti fu notevole ed essenziale ma non mancarono gli episodi bui, poiché tra i tanti collaboratori fecero capolino pure molti infiltrati il cui scopo non era la trasformazione del manicomio ma continuare, anche con violenze, le contestazioni e le lotte rivoluzionarie. Così alle tante iniziative lodevoli e costruttive degli operatori “attivi” si affiancarono, nel corso degli anni, molti episodi che portarono l’interesse dell’opinione pubblica più sui fattacci che non su ciò che Basaglia cercava affannosamente di condurre in porto. Contestazioni, scioperi, fatti di sangue, perquisizioni e processi accompagnarono quella che Basaglia definì “la storia di un’esperienza paradossalmente non psichiatrica”.
Il manicomio di TriesteQuesto libro è raccontato da chi ha vissuto quegli anni intensi e turbolenti che hanno fatto la storia della psichiatria e vuole ricordare un Uomo che aveva deciso di stare dalla parte dei deboli, ricevendo in cambio il silenzioso grazie di chi con Lui aveva riavuto un nome e una dignità.

Questa è anche la storia degli artisti, degli infermieri, di Marco Cavallo, del teatro vagante, della polizia, degli autonomi con i loro casini, di Angelina, Silvana, Anna, Sergio, Giovanni con la sua Carla, Nadia, Boris, Rossana, Aldo e tanti altri “matti”.

Guarda la scheda del volume!

 
Continua a leggere
  1286 Visite
  0 Commenti
Redazione

Un "caso letterario": La luna blu. Il percorso inverso dei sogni

Il libro di Massimo Bisotti "La luna blu. Il percorso inverso dei sogni", disponibile solo da pochi giorni in libreria, è richiestissimo e praticamente introvabile. Sembra un sogno: tutti ne parlano, tutti lo vogliono!

Il libro dei sogni, il sogno in un libro



Quando abbiamo deciso di pubblicare "La luna blu. Il percorso inverso dei sogni" , di Massimo Bisotti, nella Collana "A Tu per Tu", eravamo convinti di trovarci dinanzi ad un bel libro che, con una scrittura profonda e coinvolgente, fosse in grado di toccare l'animo di molte persone, stimolare le loro risposte emozionali profonde e quindi fosse in grado di raggiungere un discreto successo di vendita e di pubblico.

Massimo ci era sembrato uno scrittore attento alle tematiche profonde, sensibile ed in grado di cogliere le molteplici sfumature che sono parte integrante della personalità di ciascuno, in grado di parlare direttamente alla parte emozionale del lettore piuttosto che alla sua razionalità. Uno scrittore in grado di "penetrare" al di là della "scorza" che ciascuno di noi presenta al mondo e "colpire" i nervi scoperti e le sensibiltà del lettore coinvolgendolo profondamente.



La copertina del volume
La luna blu. Il percorso inverso dei sogni


Eravamo certi che "sarebbe piaciuto molto" ma non pensavamo davvero che potesse diventare "un caso letterario". E, con nostra grande gioia odierna, ABBIAMO SBAGLIATO le nostre previsioni.

Anche i librai, pronti a dare credito alla nostra piccola Casa Editrice nel suo specifico settore di specializzazione, hanno visto il libro come interessante ma all'interno di un ambito limitato e quindi lo hanno prenotato in modo congruo ma non diffuso e massiccio. E oggi si trovano totalmente impreparati a gestire l'enorme quantità di richieste cha li sta coinvolgendo e travolgendo.

Sì, travolgendo è il termine giusto. Perchè il libro, fin dai primi giorni, è stato un incredibile successo e le richieste sono schizzate subito in alto al punto da saturare in pochissime ore l'offerta presente in libreria e online e rendere il libro praticamente introvabile! Con grande disappunto di chi desiderava acquistarlo e leggerlo al più presto per coinvolgersi ed immergersi nella lettura di quelle pagine così piene di suggestioni.

L'attesa in libreria per poter ordinare il volume ;-) 



Il numero di richieste che è arrivato direttamente in Casa Editrice è stato altissimo e noi stessi siamo stati trascinati in una frenetica attività di impacchettamento e spedizione del volume a tutti coloro che lo hanno ordinato in anteprima. Ma ancora più alto è stato il numero delle richieste arrivato alle librerie che, a loro volta, hanno subissato di richieste Messaggerie Libri (nostro distributore nazionale) e noi stessi per sapere quando i volumi sarebbero stati nuovamente disponibili per la vendita.
La tiratura inizialmente prevista è già in via di esaurimento e ci prepariamo a ristampare il volume per poter accontentare le centinaia di richieste che si sono accumulate e che continuano ad accumularsi nelle librerie on&off line.

Ne siamo naturalmente felici e ringraziamo tutti i nostri lettori e i nostri amici online. Vorremmo adesso capire, come è nostra abitudine, cosa è accaduto ma non riusciamo ad avere il tempo di farlo. Dobbiamo correre per soddisfare le continue richieste che arrivano e tamponare la delusione di chi sperava di poter avere subito fra le mani il volume e si sente dire, invece, che sono necessari alcuni giorni di attesa prima di poterlo avere e godere intensamente.
Appena passato questo momento certamente ci chiederemo "perchè" e forse riusciremo a dare una risposta soddisfacente. Ora ci GODIAMO PIENAMENTE questo successo e speriamo che duri ancora a lungo. Pensiamo che se lo meriti Massimo Bisotti e che, insieme a lui, ce lo meritiamo noi!

Guarda la scheda del volume!

 
Continua a leggere
  1386 Visite
  1 Commento
Redazione

La luna blu. Il percorso inverso dei sogni

Massimo BisottiMassimo Bisotti, giovane autore romano, ha appena pubblicato con Edizioni Psiconline il suo secondo volume dedicato alla coppia, ai suoi sogni e ai meccanismi relazionali che il rapporto a due mette in moto e che siamo comunemente abituati a chiamare "amore".

"La luna blu. Il percorso inverso dei sogni" è un volume di 164 pagine intense inserito nella Collana "A Tu per Tu", dedicata a chi la psicologia l'ha vissuta come esperienza diretta e/o personale e ha deciso di raccontarla ai lettori.
Il volume sarà nelle principali librerie a partire da giovedì 26 aprile!




La copertina del volume
La luna blu


Una storia, un incontro un racconto: lievi spunti cronologici spazio temporali, eppure i tre protagonisti, Meg, George (il sogno), Demian, (la realtà) tengono sospeso il lettore pagina dopo pagina. Gli interrogativi dominanti: che cosa succederà? Si incontreranno? Si ameranno?
Una traccia che dà via via le risposte che il lettore desidera, inoltre la riflessione incalzante dell’autore, sull’amore, sulla vita, sulle relazioni offre a chi legge una visione profonda e sofferta del vivere quotidiano: “una faccia che dev’essere quella perché quella ormai tutti conoscono e non la puoi tradire”. “Sembra che la felicità non stia nello stare bene ma nel tornare a stare bene, altrimenti nemmeno te ne accorgi se sei felice”. Ciò che colpisce è che Meg, la protagonista per realizzare il suo ”sogno” e per liberarsi di “quell’ombra nera che copre il blu quando ci sentiamo rifiutati, non voluti, incompresi, messi in un angolo”, compie un cammino dentro la sua anima. “Tutta la vita è un viaggio verso e dentro noi stessi”.

Un libro intenso che lascia nella mente di chi legge non solo una piacevole sensazione di attesa ma riscalda il cuore con pensieri profondi e poetici. E’ piacevole trovare tutto ciò in un autore giovane, come Massimo Bisotti che scrive in modo nuovo, originale, coinvolgente.

Guarda sul sito di Edizioni Psiconline la Scheda del volume
Continua a leggere
  1217 Visite
  0 Commenti
Redazione

Gelosia retroattiva maschile. Nuovo disturbo dell'affettività

"Gelosia retroattiva maschile. Conviverci, accettarla, combatterla" è il nuovo libro scritto da Salvatore Nizzolino e pubblicato in questi giorni da Edizioni Psiconline. Sarà nelle librerie a partire dal 19 aprile ed è un concreto manuale di auto-aiuto per affrontare questo particolare disturbo dell'affettività.

La copertina del volume Gelosia retroattiva maschile

Il tema della gelosia retroattiva sta prepotentemente guadagnando terreno nello scenario dei nuovi disturbi dell’affettività. La libertà sessuale, che caratterizza la società contemporanea, genera nuovi equilibri emotivi e dinamiche emozionali prima sconosciute.

Il rifiuto nei confronti dei partner sessuali del passato rappresenta un nuovo disagio della coppia. Lo scenario occidentale, sopratutto dagli anni settanta in poi, alimenta un’idea di maturazione individuale attraverso l’accumulo di esperienze erotiche. Una percentuale consistente di uomini soffre questo disagio perché ancora legata a un modello femminile rassicurante, con particolare riferimento alla sfera della sessualità. Il confronto con gli amanti del passato produce insicurezza, le esperienze pregresse della propria compagna alimentano il risentimento. Questo malessere di tipo ossessivo incide in modo drammatico sulla qualità della vita e mette in crisi l’equilibrio della relazione.



Le terapie psicologiche sono ancora improntate sull’indagine delle cause e sull’emersione delle sorgenti inconsce del problema. Invece non è stato ancora proposto un percorso di evoluzione affettivo-emozionale atto a fornire strumenti efficaci di gestione e controllo.

Questo manuale di auto-aiuto individua gli atteggiamenti tipici del geloso retroattivo e propone un processo di rimappatura mentale. Attraverso riflessioni sui pensieri polarizzati e l’analisi dei percorsi che producono le visualizzazioni, il problema viene delimitato alle forme più ricorrenti di rappresentazione. Gli esercizi e le attività proposte mirano ad aumentare la consapevolezza delle proprie risorse interiori e inaugurano un cammino di rieducazione affettiva.

Per comprendere meglio quelli che sono i contenuti del libro e gli obiettivi che l'autore si è posto scrivendoli, abbiamo voluto mettere a disposizione dei nostri lettori la parte iniziale del volume così che, leggendo, si possa verificare concretamente il valore e la qualità dello scritto.

[issuu width=420 height=294 backgroundColor=%23222222 documentId=120410025743-2d5b6380077143978271faa9e024ec56 name=gelosia_retroattiva_maschile__pag._1-22_ username=edizionipsiconline tag=coppia unit=px id=d82f06cb-79bb-9371-b1ad-a4a0a1bffd72 v=2]
Continua a leggere
  2557 Visite
  0 Commenti
Redazione

Volano i nostri ebook sul web

Il logo degli ebook del formato epubSolo da poco tempo Edizioni Psiconline ha scelto di trasformare tutti i propri libri in formato epub per renderli utilizzabili con i maggiori lettori di ebook disponibili oggi sul mercato e ha siglato un accordo di distribuzione con Bookrepublic, uno dei maggiori player del mercato digitale italiano.

La speranza, neppure tanto recondita, era quella di aprire da un lato un nuovo canale di diffusione e dall'altro di consentire, a prezzi davvero convenienti, la conoscenza dei nostri volumi scavalcando così, a piè pari, l'annoso problema della diffusione e del reperimento dei volumi in libreria.

Perché, in effetti, per una Casa Editrice come la nostra  che somma l'essere specializzata all'essere piccola, lo scoglio più grande da superare è quello della presenza sugli scaffali delle librerie.



I librai privilegiano i libri e le Case Editrici che realizzano grandi volumi di vendita e l'ultimo successo editoriale (come giusto) tende ad occupare tutto lo spazio espositivo disponibile lasciandone pochissimo a chi, come noi, viene richiesto solo da un pubblico limitato.

leggere
leggere


Non che questo non sia normale ma, ovviamente, ci penalizza tantissimo perché i lettori non vengono messi nelle condizioni di poter conoscere le nostre offerte e quindi non sono in grado di apprezzarle e di acquistarle.

La scelta dell'ebook ci aiuta a superare questo problema perché rende i nostri libri immediatamente disponibili per il lettore che, in pochi secondi, passa dal desiderio alla lettura e (come ci auguriamo) all'apprezzamento. L'ebook può essere, poi, il veicolo per il successivo desiderio di possedere la copia cartacea e quindi favorire anche la richiesta ai librai che, stimolati dai lettori, saranno sicuramente più sensibili alle nostre proposte future e magari le posizioneranno con maggiore frequenza sui loro scaffali.

libreria onlineQuesta speranza concreta che aggiungendo gli ebook al nostro Catalogo potesse generarsi un maggiore volume di vendita e quindi una migliore e maggiore conoscenza dei nostri libri da parte dei lettori, oggi inizia ad essere una splendida realtà. Infatti, pur essendo presenti solo da qualche giorno sulle maggiori librerie on line con un piccolissimo catalogo di ebook, le vendite sono immediatamente iniziate e sembrano andare davvero bene consentendoci così di raggiungere il duplice obiettivo che ci siamo posti in partenza.

Naturalmente non possiamo dimenticare che il successo dipende dai nostri lettori che ci seguono sempre molto numerosi e ci aiutano anche a comprendere quale possa essere il loro desiderio e il loro bisogno. A loro va il nostro sentitissimo grazie!

Per saperne di più.
il nostro Catalogo di ebook su:
Bookrepublic.it
Ultimabooks.it
IBS.it

 

 
Continua a leggere
  1191 Visite
  0 Commenti
Redazione

Una piccola Casa Editrice di psicologia che vuole crescere

edizioni psiconline - Casa editrice specializzata in psicologia, psicoterapia, scienze umaneEdizioni Psiconline, la nostra piccolissima Casa Editrice, cerca disperatamente di crescere e di ritagliarsi un suo spazio specifico nel panorama dell'editoria italiana e cerca di farlo puntando, in particolare, sulla specificità e sulla qualità delle sue realizzazioni.

Qualità sia nei contenuti, pubblicando libri professionali e/o divulgativi che abbiamo però una concreta e reale validità da un punto di vista scientifico e culturale nel vasto campo della psicologia, che nella cura del dettaglio, stampando libri che siano belli da vedere, sfogliare, possedere e leggere.



E qualità anche nel rapporto con gli autori e con i lettori che sono, in concreto, la linfa vitale di cui una Case Editrice si nutre giorno dopo giorno.

lettori ed autori al salone del Libro di Torino

Ogni giorno nuovi autori si affacciano alla nostra porta con proposte interessanti che attirano la nostra attenzione e ci costringono (con immenso piacere) ad addentrarci in nuove teorie, idee, racconti, esperienze, vita vissuta ed umanità varia con un grandissimo arricchimento personale e professionale. E ogni giorno lavoriamo alacremente per aumentare e migliorare le nostre competenze e la nostra professionalità per rispondere al meglio a questa esigenza concreta che ci chiede di essere sostenuta, capita, aiutata ad emergere.

Ogni giorno nuovi lettori decidono di verificare in concreto il nostro lavoro acquistando i nostri volumi e leggendoli per poi, se ne sono stati soddisfatti, parlarne con i colleghi e con gli amici e farli ulteriormente conoscere. E questo per noi, piccola Casa Editrice specializzata, è fondamentale per crescere poiché senza il passaparola dei nostri lettori non sarebbe possibile far conoscere ed emergere i libri che pubblichiamo.

La nostra Casa Editrice su twitterEd ogni giorno cerchiamo, attraverso un costante lavoro realizzato sui Social Network (in particolare Facebook e Twitter), di mantenere vivo il rapporto con i lettori e con tutti quelli che pensano che il nostro lavoro meriti di essere sostenuto adeguatamente perché è solo attraverso questo contatto vitale che riusciamo a portare avanti con costanza e dedizione il nostro lavoro quotidiano fatto di entusiasmo e impegno.

E il desiderio di crescere e di far sì che la nostra Casa Editrice conquisti uno spazio ed una notorietà sempre maggiore è rappresentato dal numero dei volumi pubblicati. Quest'anno, con un grandissimo sforzo organizzativo ed economico, pubblicheremo circa 20 volumi mentre negli scorsi anni abbiamo sempre cercato di non superare le 10 nuove uscite. Nuovi libri dedicati al nostro pubblico che, con affetto crescente, ha deciso di seguirci e sostenerci probabilmente perché valuta positivamente il nostro lavoro quotidiano.

Questa continua interazione con gli autori e con i lettori e questo costante affetto che ci circonda è la nostra linfa vitale a cui ormai ci siamo abituati e di cui non possiamo più fare a meno ed è per conservarla ed aumentarla che ci stiamo impegnando tantissimo a crescere e a consolidare il nostro spazio e la nostra presenza in un mondo, come quello editoriale, difficile e competitivo dove le "nascite" e " i decessi" sono all'ordine del giorno.

Noi siamo qui dal 20o6 e, confortati da una disponibilità e da un sostegno sempre crescenti, contiamo di rimanerci ancora a lungo con le nostre proposte e con il nostro lavoro dedicato alla crescita della psicologia.

 
Continua a leggere
  688 Visite
  0 Commenti
Redazione

Gli Ebook di Edizioni Psiconline disponibili nelle maggiori librerie online.

Gli ebook di Edizioni Psiconline sono da qualche giorno disponibili sulle maggiori piattaforme di commercializzazione online.

Dopo aver firmato un accordo commerciale con DigitPub srl (proprietaria del marchio Bookrepublic.it) per la distribuzione e la commercializzazione dei nostri Ebook, si è avviata la fase specifica di distribuzione dei nostri libri in formato digitale.

Sulle maggiori librerie online italiane sono già disponibili alcuni degli ebook che abbiamo realizzato in queste settimane, pronti per essere acquistati e letti sui maggiori ebook reader disponibili sul mercato.



Nei prossimi giorni, dopo aver siglato un successivo accordo, anche Amazon disporrà dei nostri volumi e la diffusione sarà completa.

I volumi sono per la maggior parte in formato epub (il formato più diffuso e definibile praticamente come universale) con qualche presenza di file in formato PDF (in particolar modo per i libri più "complessi" e ricchi di immagini).

La "protezione" utilizzata è la meno invasiva possibile, infatti abbiamo scelto di utilizzare il social DRM che consente la personalizzazione del volume attraverso l'inserimento diretto di una pagina di cortesia con il nome dell'acquirente ed un messaggio di benvenuto ma consente il trasferimento dei file fra device diversi e quindi la lettura su più apparecchi.

In tal modo siamo convinti che per i nostri lettori sia possibile leggere i volumi con la massima comodità possibile e questo coincide con la nostra voglia di consentire la massima diffusione dei libri che pubblichiamo e quindi la massima diffusione di informazioni e cultura psicologica.

Non possiamo poi dimenticare quella che è stata la nostra politica dei prezzi e quindi non possiamo non sottolineare come il costo degli ebook sia mediamente inferiore del 65% rispetto al prezzo di copertina dei volumi cartacei.
Anche questa scelta nasce dal desiderio di consentire la massima diffusione dei nostri libri digitali e quindi di permettere a tantissime persone di poter utilizzare e leggere i libri di Edizioni Psiconline su qualsivoglia dispositivo, dallo smartphone, al tablet all'e-reader e nei luoghi desiderati.

Certo, la lettura di un volume cartaceo ha caratteristiche spesso inimitabili ma la comodità di potersi portare "in tasca" la propria biblioteca non ha prezzo.
Quindi, da subito, provate a leggere i nostri ebook e fateci sapere cosa ne pensate!

La vetrina di Edizioni Psiconline su BookRepublic.it

 
Continua a leggere
  1234 Visite
  0 Commenti
Redazione

Invito alla lettura. Libri gratis per te! Prosegue questa importante iniziativa

Prosegue con successo l'iniziativa ideata e realizzata da Edizioni Psiconline e Psychostore che regala libri a tutti i clienti della libreria online.

Il primo bilancio della particolarissima iniziativa lanciata da Edizioni Psiconline, Casa Editrice specializzata in psicologia, psicoterapia e scienze umane, e da Psychostore.net, la grande libreria on line specializzata in psicologia e psicoterapia, a poco più di 10 giorni dal lancio ufficiale è decisamente positivo.
Centinaia di volumi sono stati "regalati" ai clienti che hanno acquistato libri di psicologia su Psychostore ed è stato così possibile aumentare decisamente la fruizione di psicologia da parte di tutte quelle persone interessate alla materia che si sono trovate ad aver acquistato un volume e ad averne ricevuto due.



libri di psicologia pubblicati da Edizioni PsiconlineI responsabili di Edizioni Psiconline e di Psychostore commentano con entusiasmo il risultato finora raggiunto e la vasta eco che l'iniziativa ha suscitato, in particolare sul web. Centinaia di contatti su Facebook e su Twitter oltre che direttamente su internet, trasformatisi spesso in acquisti, hanno permesso l'invio di tantissimi volumi in omaggio e quindi hanno consentito a molte persone di poter valutare direttamente i libri pubblicati dalla Casa Editrice, il valore degli autori e la cura e la qualità che sono il punto fondante di questa piccola e specializzata presenza editoriale.

L'impegno dei prossimi giorni è quello, naturalmente, di potenziare gli sforzi per consentire ad ancora più persone di venire in contatto diretto con i volumi pubblicati da Edizioni Psiconline e di operare una ancora maggiore diffusione della psicologia, sia in ambito professionale che in ambito divulgativo.

Link: Il sito di Psychostore
Continua a leggere
  1245 Visite
  0 Commenti
Redazione

Invito alla lettura. Libri gratis per te!


Una grande iniziativa realizzata dalla collaborazione di Psychostore.net, la grande libreria online dedicata esclusivamente alla psicologia e alla psicoterapia, e Edizioni Psiconline, la Casa Editrice specializzata in psicologia, psicoterapia e scienze umane.

L'obiettivo comune di Psychostore e di Edizioni Psiconline è quello di favorire e diffondere la lettura e la consultazione di testi di psicologia, che siano professionali o divulgativi non importa, fra il grande pubblico oltre che fra il pubblico specializzato ed interessato professionalmente all'argomento "psicologia".



In quest'ottica importante e positiva queste due realtà significative nel campo della psicologia italiana, hanno deciso di unire le loro forze per compiere uno sforzo importante che divenisse anche un punto di riferimento futuro nel campo della diffusione di conoscenza psicologica on&off line.

Per tutto il mese di marzo 2012, tutti i clienti di Psychostore che effettueranno un ordine, per ogni volume che acquisteranno nel catalogo della Libreria online riceveranno in OMAGGIO un libro pubblicato da Edizioni Psiconline.

E' uno sforzo imponente ma, come ci dice il Prof. Luigi Di Giuseppe, responsabile della Casa Editrice, "vale la pena di impegnarsi molto per far conoscere i nostri volumi ed i nostri autori che sono di assoluta qualità e che hanno la capacità, con i loro scritti, di presentare buona cultura psicologica sia agli addetti ai lavori che al vasto pubblico generico che si interessa di psicologia."

"La diffusione di una Casa Editrice specialistica come la nostra - prosegue Di Giuseppe - è spesso costretta entro gli angusti territori delle librerie di settore e contiamo, attraverso l'accordo con Psychostore, da favorire una diffusione più ampia contando sulle migliaia di visitatori che il sito ogni giorno riceve e sulla notevole mole di acquisti che sviluppa. E' un impegno gravoso ma che affrontiamo con la speranza di consentire ai nostri autori e alle loro opere una diffusione più ampia attraverso il giudizio diretto dei lettori e, speriamo, il loro passaparola".

Dal loro canto, i Responsabili di Psychostore plaudono all'iniziativa che consente loro di essere ancora una volta dalla parte dei lettori e di distinguersi ulteriormente dalle tante librerie presenti online attraverso iniziative di qualità.

Approfitta subito di questa iniziativa, vai su PSYCHOSTORE e acquista i tuoi libri per averne altrettanti in omaggio!

 
Continua a leggere
  1068 Visite
  0 Commenti
Redazione

Lo psicologo in Tribunale. La perizia psicologica in caso di separazioni e affido dei minori

Esce per i tipi di Edizioni Psiconline un vademecum sulla perizia psicologica utile sia ai giovani professionisti che a chi opera da tempo nel settore

La copertina del volume sulla perizia psicologica
Lo psicologo in Tribunale


A partire dal prossimo 8 marzo sarà disponibile in libreria il nuovo volume pubblicato da Edizioni Psiconline e scritto da Elisa Manco, esperta in psicologia giuridica e Responsabile del Centro di Psicologia Giuridica di Firenze.
"Lo psicologo in Tribunale. Come effettuare una consulenza tecnica in separazioni, divorzi e affidamento di figli minori" è il titolo del libro che, in oltre 300 pagine, prende per mano il lettore e lo guida, passo dopo passo, nella realizzazione di una Consulenza Tecnica d'Ufficio (C.T.U.) relativa al vasto campo delle problematiche legate alla famiglia e alle sue difficoltà relazionali.
Dall'affidamento della CTU da parte del Giudice, fino alla stesura della relazione finale e della notula, il lettore viene aiutato a "conoscere" in profondità i passaggi necessari alla realizzazione di una perizia psicologica, alla sua preparazione, ai contenuti ed infine alla sua stesura così che nulla venga lasciato al caso.



Il linguaggio piano e diretto consente l'immediata comprensione dei passi necessari e delle azioni utili a non commettere errori nella stesura della consulenza. Oltre a ciò gli schemi riepilogativi presenti permettono l'utilizzo di questo libro come di un valido vademecum da utilizzare e consultare costantemente.

Lo scopo dell'autrice, come già detto, è quello di esplicitare tutti gli atti necessari per una buona CTU ma, ovviamente, i consigli e le indicazioni presenti nel volume possono essere efficacemente utilizzati anche nalla redazione di una Consulenza Tecnica di Parte (CTP), quindi non affidata dal Giudice al professionista ma richiesta direttamente da una delle parti in causa.

Siamo certi che "Lo psicologo in Tribunale" possa essere un valido aiuto sia per il giovane professionista che desidera attivarsi in un campo così complesso e difficile ma certamente ricco di gratificazioni lavorative, che per lo psicologo esperto che ha così la possibilità di confrontarsi direttamente con un testo che aspira a divenire un punto di riferimento nel campo della psicologia giuridica.
Continua a leggere
  1606 Visite
  0 Commenti
Redazione

La mia esperienza di schizofrenia. Intervista a Stefano Lasagna

La schizofrenia è una malattia molto particolare che crea ancora, sia in chi la vive come "protagonista" che in chi la subisce come "spettatore partecipe", grandi problematicità e marcate reazioni personali e sociali.

La reazione "matura" di Stefano Lasagna alla patologia schizofrenica della madre Francesca  è stata quella di volerne sapere di più, capire, entrare nel profondo dei problemi, parlarne. E da questa reazione è nato un libro, intenso, pieno di ricordi, di voglia di sapere e di voglia di fare, un libro doloroso che, con uno specifico intento divulgativo e "didattico", vuole però essere un grande atto d'amore nei confronti della madre e del rapporto che con lei si è instaurato, in particolare dopo l'esplosione della sua malattia.

La copertina del volume
Un'orchidea al Polo Nord


"Un'orchidea al Polo Nord. Storia di una schizofrenia" (Edizioni Psiconline, 2011) nasce così. Dal desiderio di parlare e far capire ad altri la propria esperienza, le ansie, il dolore ma anche la voglia di andare oltre non fuggendo ma agendo, con tutto l'affetto e la comprensione possibili nei confronti di una patologia così lacerante.

Questa idea di "parlarne" ci ha colpiti e ci ha spinto a volerne capire di più cercando, in un intenso colloquio con l'autore, la radice profonda del libro.

La cordiale disponibilità di Stefano Lasagna traspare dalla puntuale e generosa volontà di dedicarci un pò del suo prezioso tempo di giovane psicologo, marito, figlio e papà, nel fare due chiacchiere con noi.



Inutile dire che parlarne è parlare della sua vita, su cui ironizza dicendo che non ormai non c'è più nulla che non si sappia già.

Ne siamo sicuri? Ascoltiamolo..

Psiconline
Cos’è, secondo la sua esperienza, la schizofrenia?


Stefano Lasagna
Come psicologo considero la schizofrenia una grave patologia psichiatrica, a eziologia tuttora ignota, per diagnosticare la quale, deve essere riscontrabile un ben preciso cluster di sintomi prolungati nel tempo (vedi D.S.M. IV tr.).
La schizofrenia nella quale mi sono imbattuto per esperienza personale è quella di mia madre e, così come ogni persona è unica nella sua individualità, lo è anche la malattia della sua anima.
Per quanto riguarda mia madre, a volte penso che la sua follia sia stata il solo modo possibile per sottrarsi ad una realtà nella quale era come imprigionata. Realtà alla quale la sua vera natura non riusciva in nessun modo ad adattarsi.
Poi, capire se la definizione di realtà sia più appropriata per l’ambiente sociale, affettivo e culturale che ci circonda, o per la natura della quale siamo fatti, è una domanda alla quale risponde da sola la natura, ogni volta che si ribella ai nostri maldestri tentativi di controllarla senza prima conoscerla.

In che modo ha influito sulla sua vita l’esperienza della malattia di sua madre Francesca?

Francesca, la madre di Stefano Lasagna



All’inizio l’idea dominante era quella di averla persa, poi sono sopraggiunti l’esigenza di capire e il percorso verso la comprensione, tutt’ora in corso, il quale si è rivelato uno stimolo continuo che credo mi abbia aiutato non poco a sconfiggere la disperazione e la rabbia iniziali, originate anche dal punto di osservazione del problema (è difficile comprendere gli altri se prima non comprendiamo noi stessi).

Come affronterebbe oggi questa stessa esperienza di vita? (Cosa rifarebbe e cosa no).

Mi auguro sinceramente di non rivivere più nulla di simile ma, col senno di poi, penso che l’errore che eviterei di fare sia quello di oppormi ai deliri, cercando di dimostrarne l’infondatezza con la logica, anziché ascoltarli attentamente, perché sono forse l’unica via di accesso ancora disponibile per entrare in contatto con chi soffre.

Che “consigli”, se ne esistono, darebbe a chi sta vivendo una condizione familiare simile?

Il consiglio che mi sento di dare a chi si trova ad affrontare una situazione di malattia mentale in famiglia, è quello di non lasciarsi, in alcun modo, influenzare dallo stigma sociale che grava per ignoranza e superficialità sulle malattie mentali. Ciò finirebbe per rendere ancora più dolorosa una realtà alla quale comunque non ci si può sottrarre. Poi, per chi ne sentirà l’esigenza, un percorso di comprensione confronto, può a mio avviso rivelarsi molto utile.
Personalmente ho vissuto questa esperienza come figlio, altri la vivono come genitori, compagni o fratelli e sono tutte situazioni molto diverse tra loro, per le quali penso sia impossibile dare consigli generalizzati.
C’è poi una frase famosa che dice: “dà buoni consigli chi non può più dare cattivo esempio” e non è ancora il mio caso.

In che modo spera che questo libro possa essere utile a chi vive una situazione simile?

Ho vissuto sulla mia pelle il disagio dell’isolamento volontario, causato dal timore che nessuno potesse capire la mia frustrazione e i miei pensieri. Poi, quando ho iniziato a documentarmi leggendo storie di schizofrenia narrate da altri, mi sono sentito improvvisamente meno solo e ne ho tratto il beneficio che si trae da un confronto vero e proprio, sentendo di seguito il bisogno di scrivere la mia storia.
Spero semplicemente che la lettura del libro possa far sentire meno sole altre persone che vivono situazioni simili.

Dal libro traspare uno sguardo amorevole e rispettoso nei confronti di quanto è accaduto a sua madre; è frutto della sua spiccata sensibilità o del cammino complesso fatto nella sua vita?

Da mia madre ho imparato ad amare gli altri per quello che sono: così lei mi ha amato e così forse, la parte più vera di lei avrebbe voluto essere amata. Lo sguardo amorevole e rispettoso che ho per nei suoi confronti è dato semplicemente da ciò che provo per lei, che è e sarà sempre una parte di me! Questo amore è anche senza dubbio la fonte di energia che ha alimentato, in tutti questi anni, la mia voglia di capire.

Chi è Stefano Lasagna oggi?

Oggi Stefano Lasagna è un quasi cinquantenne giovane dentro e da poco laureato, che da grande vorrebbe fare lo psicologo, ma soprattutto è un padre che spera di non fare troppi danni!

(a cura della dott.ssa Serena Stuard)


Per saperne di più: La scheda del libro

Continua a leggere
  2009 Visite
  0 Commenti
Redazione

Costruisci il tuo successo. M.A.D.E.

La copertina del volume



In libreria il nuovo volume di Fabio Pandiscia, psicologo e formatore molto noto in Italia, pubblicato da Edizioni Psiconline.

Se raggiungere i propri obiettivi sembra impossibile, un traguardo riservato a pochi “eletti” dotati di capacità speciali, questo è il libro giusto per cambiare idea.
Passo dopo passo, l’autore analizza i fattori che spingono le persone ad auto limitarsi: la paura di prendere decisioni, la convinzione – errata – che solo pochi possano ottenere quello che vogliono nella vita, la mancanza di organizzazione per raggiungere le proprie mete.
Con un percorso lineare e progressivo, l’autore spiega le teorie utilizzate nei suoi corsi per migliorare il rapporto con il nostro inconscio ed i reali desideri della nostra mente.


Ognuno di noi può decidere praticamente qualunque cosa. Ognuno di noi decide ogni giorno, non esistono quindi persone che non decidono; magari alcuni decidono con diffi coltà, ma non è possibile non prendere decisioni. Il cambiamento è essenziale nella nostra vita, avviene naturalmente, non è cosi per il miglioramento, quello dipende da noi.
In questo libro vengono svelate le paure, le credenze e i vantaggi secondari nascosti dietro ogni obiettivo mancato.
In esclusiva, viene inoltre presentato il metodo MADE, messo a punto dall’autore attingendo alla Psicologia analogica, alla Gestalt, alla PNL e altro ancora: un metodo innovativo che permette di entrare in contatto con il proprio inconscio e sfruttare al meglio le capacità che ognuno possiede, ma che non vengono sfruttate appieno, per raggiungere davvero gli obiettivi che ognuno di noi sogna nel lavoro, in famiglia, nella vita di tutti i giorni.
La lettura di questo libro è un autentico viaggio verso il miglioramento personale e la realizzazione dei propri obiettivi.

Fabio Pandiscia
Fabio Pandiscia


Fabio Pandiscia è laureato in psicologia clinica ed è ricercatore e Master trainer PNL, Trainer di comunicazione non verbale, Coach.
Autore di vari libri sul linguaggio del corpo, PNL, e Psicologia. Imprenditore e Partner di varie aziende. Fondatore della scuola di formazione Formae Mentis dove svolge corsi di PNL riconosciuti da NLP International.
Spesso ospite di vari programmi radiofonici e televisivi.
Con Edizioni Psiconline ha già pubblicato: “Comunicare bene, la comunicazione come forma mentis” e “L’adolescente in psicoanalisi”. Altre pubblicazioni: “Comunicare con la PNL” ( Ediz. Franco Angeli); “Il metodo antiballe” (Ediz. Anteprima); “Prova a mentirmi” (Ediz. Franco Angeli).

Il volume è rivolto a Psicologi, Psicoterapeuti, Educatori, Studenti e tutte le persone interessate alla crescita personale.

Per acquistare il volume, vai su PSYCHOSTORE, la libreria on line specializzata in psicologia e psicoterapia.
Continua a leggere
  1104 Visite
  0 Commenti
Redazione

Nuovi libri di psicologia a primavera!

libri di psicologia pubblicati da Edizioni PsiconlineI nuovi libri di psicologia che vedranno la luce a primavera stanno creando un grande fermento in Sede. Sono davvero tanti, per i nostri standard, ma abbiamo voluto comunque realizzarli tutti perché non ci sembrava giusto che anche uno solo dovesse aspettare l'estate o l'autunno per arrivare in libreria.

Sono libri belli, importanti per la professione o significativi in una ottica di divulgazione e di aiuto al lettore e spaziano dal mondo degli adulti a quello dell'infanzia ed è per questo che abbiamo deciso di prepararli tutti insieme.



Dalla neuropsicologia al Fumetto i nostri libri di psicologia parlano rivolgendosi allo psicologo e/o psicoterapeuta per fornirgli STRUMENTI di azione (cfr. il testo di Bartalini, Battaglia oppure il testo di Lupo), nuove idee in campi di ricerca (cfr. il testo di Grecucci o il testo di Minelli) oppure si rivolgono a chi vuole saperne di più traendone anche un concreto aiuto (cfr. il testo di Viola e Carretta o il testo di Magro).

Siamo soddisfatti di poter proporre ai nostri lettori così tanti libri di psicologia e psicoterapia perché in tal modo riusciamo a raggiungere il nostro obiettivo principale che è quello di diffondere cultura psicologica on&off line.

Non possiamo però non ringraziare i nostri autori che con passione ed entusiasmo ci sottopongono i loro lavori per poterli valutare insieme. Sono lavori di qualità ed è per noi un privilegio poterli esaminare e pubblicare.

A questo punto non ci resta che invitarvi a guardare le novità ed i libri di psicologia che arriveranno a primavera e, se li pensate utili, prenotateli subito!

libri di psicologia in libreria


Vi invitiamo anche a parlarne con i vostri amici e con i vostri colleghi in modo che ci possa essere la massima diffusione di informazioni e di conoscenza, unica cosa che ci permette di superare lo scoglio rappresentato dalla presenza "fisica" in libreria. Più se ne parla su Facebook, Twitter, sui blog o sui propri siti, maggiore è la richiesta ai propri librai di fiducia e più facile sarà far rimanere in libreria i nostri libri di psicologia e aumentare così la loro diffusione. AIUTATECI!

Andate sulla Home Page del sito per avere tutte le informazioni utili in relazione ai libri che sono in preparazione: www.edizioni-psiconline.it

 

Continua a leggere
  1228 Visite
  2 Commenti
Redazione

Libreria amica oppure no?

libreria. Un sogno per i piccoli editori?Confrontandoci ogni giorno con un mercato complesso e difficile, per giunta in piena crisi, siamo obbligati a studiare e a capire quali possano essere le strategie migliori per riuscire ad emergere e a far sì che i nostri volumi siano visibili e presenti nelle librerie.

Spesso però, nonostante una valida società di Promozione libraria (VivaLibri) e il maggior distributore nazionale (Messaggerie), troviamo difficile far "penetrare" i nostri libri fra le scelte dei librai e sui loro scaffali.

Il pubblico ci premia ma i librai sono "diffidenti".



POSSIAMO CHIEDERE AI NOSTRI AMICI LIBRAI cosa è opportuno fare, dal loro punto di vista, per essere maggiormente presenti in libreria?

RISPONDETECI e aiutateci a capire quale è la strada migliore perchè siamo convinti che solo dalla collaborazione fra Editore e Libraio possa poi emergere il "nuovo" e possa, conseguentemente, diffondersi.

Aiutateci a capire con i vostri commenti, con i vostri consigli, con le vostre critiche. Noi siamo pronti ad ascoltare tutto pur di raggiungere il nostro obiettivo principale: diffondere buona psicologia on&off line.

Siamo certi che ci aiuterete e perciò fin d'ora vi diciamo Grazie!

 
Continua a leggere
  877 Visite
  0 Commenti

Log in or create an account